Intrattenimento

Maria De Filippi e Mara Venier, si sfidano a colpi di show sui sentimenti

E’ una sfida tra prime- donne – ma anche tra grandi amiche – quella che sta per andare in onda in tivù. Da venerdì 20 dicembre, Mara Venier sbarca infatti in prima serata su Raiuno con il suo nuovissimo programma La porta dei sogni. Che sembra somigliare proprio tanto a C’è posta per te di Maria De Filippi.

Mara: «Vedrete storie di vita, desideri…»

«Sarà uno show sui sentimenti, sui desideri, sulle storie di vita», ha detto la conuttrice di Domenica in. Nel suo studio si ritroveranno persone che si erano perse e si riconcilieranno famiglie che avevano litigato. Proprio quello che fa la De Filippi su Canale 5 nello storico show con buste e postini. Questo “affronto” rovinerà l’amicizia tra Mara e Maria? Chissà.
Il loro è un rapporto che dura da ormai molti anni e che si è rafforzato nel 2015, quando la Venier ha perso la madre ed è stata messa “in panchina” dal mondo della Tv.

Tutto questo l’aveva gettata in una profonda tristezza, ma poi è arrivata la telefonata di Maria e l’offerta di fare il giudice popolare a Tu si que vales. «Le sarò sempre grata per ciò che ha fatto per me, ha detto Mara. Che ora, però, potrebbe sconfinare nel territorio dell’amica, con il rischio di “incidenti diplomatici”.

Maria è «protettiva» col suo programma

Per fortuna lo scontro non sarà diretto. La signora Costanzo starà lontana dalle prime serate fino all’ 11 gennaio, data di inizio di C’è posta per te. E andrà in onda sabato sera. Mara comincerà il 20 dicembre e finirà il 3 gennaio. E andrà in video venerdì sera. Ma il pubblico, dopo tre puntate Rai in cui i sentimenti dominano, potrebbe arrivare un po’ “stanco” all’appuntamento su Canale 5. E questo potrebbe far irritare la De Filippi: «C’è posta per te è il programma che mi toglie più energie, forse è per questo che nei suoi confronti sono protettiva». Che succederà ora tra Mara e Maria?

Leggi anche  Ferragni e Fedez, adesso è l'ora di riaprire i cuori e donare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *