Alena Seredova, dopo nove anni di relazione, e tre di matrimonio, nel 2014 la modella e Buffon si sono detti addio

Alena Seredova ha rilasciato recentemente una lunga intervista in cui ha rivelato molti dettagli della sua vita privata. Lei che, partita dalla Repubblica Cieca per fare la modella, è approdata in Italia grazie a una partita della Juventus. Certo, il suo lavoro di modella la portava spesso in giro per il mondo, ma nel Belpaese la showgirl ha trovato il suo locus amoenus, il suo luogo felice, in sostanza. La donna racconta la prima volta a Torino: “Era il 2005. Mi sembrò di rivedere Praga, col fiume in mezzo, le costruzioni del centro preziose, tanto verde. Ero venuta per una partita della Juve. Tifavo bianconero per via di Pavel Nedved, ceco come me.

Ero arrivata in Italia Facendo la modella. La prima volta, a 16 anni. Giravo tanto: New York, Parigi, la Grecia… Ma ai tempi, l’America era troppo lontana per viverci: mi mancava la famiglia e ogni tanto mi facevo un pianto. I miei mi chiamavano dalle cabine, con la scheda, e telefonando in Italia parlavamo cinque minuti, chiamando a New York dicevi “ciao” e cadeva la linea.

Sognavo di diventare insegnante, ma accompagnai un’amica a un concorso di modelle e i selezionatori presero me. L’amicizia finì, la mia vita cominciò”. Alena ha poi ricordato rincontro con Gigi Buffon, un amore speciale da cui sono nati due figli: “Incontrai Gigi a un evento di calcio. Dopo, non sembrava niente di diverso di due che iniziano a frequentarsi. Invece, ci siamo innamorati, abbiamo avuto due bambini, ci siamo sposati”.

Una coppia di innamoratissima e bellissimi all’apparenza… poi qualcosa non ha funzionato: “Forse due modi diversi di vivere la famiglia. Io coi ragazzi mi diverto e, quando conosci una persona e siete entrambi senza bagaglio, non sai come diventa quando arrivano le responsabilità. A me è successo che mi sono dedicata completamente ai figli”, ha raccontato la Seredova.

Leggi anche  "Ha il coronavirus", Barbara D’Urso: la confessione a 'Live Non è la D’Urso'

Tutto questo ha contribuito al naufragio del loro matrimonio, che ha portato all’inevitabile tradimento. Alena scoprì dai giornali che suo marito aveva un’altra storia. Il portiere stava frequentando da un po’ di tempo la giornalista e conduttrice Maria D’Amico, sua attuale compagna: “Fu un colpo secco. E molto, molto, duro – racconta Alena – La rabbia sarebbe arrivata, ma prima ho dovuto assicurarmi che non stessi sognando. E avevo due bambini che dipendevano da me per tutto. La capacità di tenere divise le cose mi ha aiutata e ne sono uscita proprio grazie ai miei figli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *