Papa Francesco dopo essersi scusato per l’evento dello schiaffetto, avvenuto alla donna cinese, ha deciso inoltre di incontrare la donna protagonista del gesto del Pontefice, per chiederle personalmente scusa per il fatto accaduto.

L’incontro non è stato pubblicizzato dei media Vaticani in quanto è avvenuto in forma privata. Ovviamente per espressa volontà del nostro papà. L’episodio ha fatto il giro del mondo, come ricordiamo è avvenuto lo scorso 31 dicembre dopo una celebrazione avvenuta a Piazza San Pietro dove il papà si stava dirigendo verso l’allestimento del presepe che si trova nella piazza stessa, come abbiamo visto dei diversi filmati.

Il Papa si è fermato un attimo per salutare i fedeli situati dietro le transenne. Tra le milioni di persone si intravede una donna, di origine asiatica, che è riuscita a malapena a sfiorare Bergoglio, la donna voleva a tutti i costi parlare con quest’ultimo, tanto che gli prese la mano e gliela strinse troppo forte spingendolo verso di sé. Il Papa ha avuto inizialmente una reazione istintiva, in quanto temeva di cadere in terra. Dalle telecamere si intravede un’espressione di quest’ultimo contrariata nel suo viso, e dopo è avvenuto il tanto parlato schiaffetto sulla mano della Pellegrina. il pontefice si era pentito fin da subito del suo gesto impulsivo tanto che, durante l’Angelus, del giorno dopo, il primo gennaio, sì scuso personalmente. Dicendo queste parole: ” tante volte perdiamo la pazienza, anch’io, e chiedo scusa per il cattivo esempio di ieri”. presso la casa di Paolo Sesto sono arrivate le scuse di Papa Francesco, è avvenuto un incontro tra lui e la donna del tanto parlato accaduto, c’è stato un piccolo colloquio, dove la Pellegrina in questione era accompagnata da altre sue amiche, venute anche loro a Roma per visitare il Pontefice. Papa Francesco e la donna proveniente dalla Cina, si sono chiariti sulla vicenda.

Leggi anche  donna incinta, uccisa di botte dal marito, morto anche il bimbo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here