Elodie, dopo Sanremo si sente forte

Il Festival di Sanremo mi ha dato forza, mi ha aiutato a superare le mie paure, a fare i conti con il mio passato. La prima volta che ho partecipato, nel 2017, avevo paura, ero una ragazzina appena uscita da un talent, Amici. Ero piena di timori. Ora è tutto diverso, mi sento pronta anche a ricevere critiche. Quelle critiche che prima mi avrebbero causato problemi ora le affronto e le accetto. Sì, ora mi sento più forte».

Con queste parole la stella della musica Elodie ha spiegato come è cambiata negli ultimi tre anni e che cosa ha imparato grazie al Festival di Sanremo. Un’esperienza, quella del Festival, che le è servita nel lavoro e anche nella vita. «Questo secondo Festival l’ho vissuto con più consapevolezza», dice Elodie.

«Mi sento più forte anche rispetto al passato, che sono finalmente riuscita ad accettare: sono nata in un quartiere popolare di Roma e questo, per molto tempo, mi ha messo in difficoltà. Non mi sentivo all’altezza degù altri. Essendo nata in borgata avevo la sensazione di essere messa un po’ in disparte. Oggi vedo tutto questo come qualcosa che mi ha reso più forte e non più come una nota di demerito».

Quest’anno a Sanremo la “nuova” Elodie ha cantato la canzone Andromeda, che è entrata nel cuore del pubblico perché parla del suo lato più intimo. La canzone si ispira alla storia di Andromeda, una dolce e bella fanciulla che nella mitologia fu incatenata a una roccia e condannata a essere divorata da un mostro. Poco prima di essere attaccata dal mostro, però, fu salvata dall’eroe Perseo, che poi la sposò. «Mahmood, che ha scritto la canzone per me, usa le catene di Andromeda come metafora delle catene che io ho dentro.

Io imprigiono quello che sono, cioè una donna molto delicata che però ha la necessità di dimostrare di essere sempre pronta, che nessuno può metterla da parte», ha confessato Elodie. La stella della musica si mette a nudo, e non teme di mostrare che, oltre alla forza, ha anche qualche piccola insicurezza: «La bellezza per me è un’ arma a doppio taglio perché è qualcosa che non dipende da me. Bella ci nasci. Io a volte mi piaccio e a volte no, dipende da come mi sento. A volte vedo solo i miei difetti, mi vedo troppo magra, con i capelli troppo ricci. Insomma, vedo anche difetti che non esistono. A volte, invece, mi vedo bella».

Elodie non si vede sempre bella ma c’è qualcuno, invece, che sulla sua bellezza non ha dubbi, ed è il suo fidanzato, il rapper Marracash. Prima di lui, Elodie ha vissuto due storie finite male, una con un ragazzo pugliese, per cui ha cambiato vita e lasciato Roma, e una con il collega Lele Esposito, conosciuto ad Amici. Poi, lo scorso anno, nella sua vita è arrivato Marracash, con cui ha inciso un brano di successo, Margarita. «La prima volta ci siamo visti a cena. All’inizio non provavo grande simpatia per lui, poi ho capito che è una persona piacevole, che riesce a metterti a tuo agio. Ci siamo davvero presi». Come Andromeda con Perseo, anche Elodie ha trovato il suo eroe, e con lui accanto è diventata forte anche in amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *