“Ripetutamente stuprata a 19 anni, per questo sono diventata autolesionista”, il dramma di Lady Gaga

Lady Gaga in una delle tappe del tour di Oprah Winfrey è stata una presenza molto apprezzata. La cantante si è messa a nudo rilasciando un’intervista molto intensa. Parlando della sua vita, prima del grand successo che l’ha resa la donna di successo che è oggi.

Ma facciamo un passo indietro: chi è Lady Gaga? Stefani Joanne Angelina Germanotta è nata a New York il 28 marzo 1986 ed è alta 155 centimetri. Come facilmente intuibile dal cognome (Germanotta), l’artista ha origini italiane: il padre, Joseph Germanotta, è un imprenditore di origini siciliane e la madre, Cynthia Bissett, è una casalinga statunitense di origini franco-canadesi. Natali, sorella di Lady Gaga, è laureata in fashion design. Inizia a suonare con piccoli gruppi musicali formati dal lei: i più importanti sono i Mackin Pulsifer e The Stefani Germanotta Band, con il quale la ragazza ha iniziato a muovere i primi passi sulla scena musicale americana. Da lì a breve la giovane e timida cantante sarebbe presto diventata famosa con il nome di Lady Gaga, un tributo ai Queen e alla loro Radio Ga Ga.
La celebre cantante che ha raggiunto l’apice del successo anche nel mondo del cinema con il film Shallow, ha partecipato 2020 Vision: Your Life In Focus Tour durante l’intervista è venuto a galla un evento che in passato ha sconvolto segnando nel profondo la vita di Lady Gaga.

Mentre si raccontava alla conduttrice Lady Gaga è tornata con la mente a quando era poco più di un’adolescente, aveva 19 anni e ha passato uno dei peridi più bui della sua vita. Che ha fatto sprofondare la cantante in uno stato che l’ha portata verso la distruttiva strada dell’autolesionismo…

“Sono stata stuprata ripetutamente quando avevo 19 anni, ho anche sviluppato un disturbo da stress post-traumatico come conseguenza di quanto accaduto e per non averlo metabolizzato”. E ha continuato con un racconto che ha scosso sia la conduttrice che tutti i presenti, “Non avevo un terapista. Non avevo uno psichiatra. Non avevo un medico che mi aiutasse a farlo. All’improvviso sono diventata una star e viaggiavo per il mondo andando da una stanza d’hotel a un garage, da una limousine al palco e non ho mai avuto modo di occuparmi di quanto mi era successo. Poi ho iniziato a provare questo dolore incredibilmente intenso in tutto il corpo che replicava il dolore che ho provato dopo essere stata stuprata”

E fu proprio questo che ha portato Lady Gaga all’autolesionismo. Non ha potuto trattenere le lacrime mentre si raccontava alla conduttrice, che è rimasta visibilmente commossa dalle lacrime di dolore della cantante. Dopo l’intervista l’ha raggiunta dietro le quinte rivolgendole parole di commozione e affetto. “Sei stata incredibile. Eri così vulnerabile e vera. Non riuscivo a credere a ciò che sentivo. Sei stata così forte. Grazie per averlo fatto per me”. Così La donna le ha dimostrato la sua profonda stima!

Commenta la Notizia