Un episodio gravissimo, una vera tragedia è accaduta in una sala operatoria in Romania dove i chirurghi che dovevano operare una donna, paziente oncologica, hanno usato l’alcool sul suo corpo e, subito dopo, un bisturi elettrico che, a contatto con l’alcool ha preso fuoco creando ustioni sul 40% del corpo della donna.

Questa tragedia è stata riportata dalla BBC che riferisce che questa tragedia è accaduta nell’ospedale Floresca a Bucharest.

La donna che aveva 66 anni e aveva un tumore al pancreas è deceduta a seguito di questo terribile errore.

Il personale medico che ha definito questa morte un “incidente” dovrà ora rispondere ai familiari che chiedono giustizia e che dicono: “Abbiamo saputo alcuni dettagli dai media, quando venivano trasmessi sulla tv. Non intendiamo sporgere denuncia, vogliamo solo sapere cosa è successo”.

Il ministro della Sanità rumeno Victor Costache vuole accettare come siano andate effettivamente i fatti e ha fatto aprire un’indagine interna per accettare tutte le responsabilità.

Leggi anche  Megan Kanka, violentata e uccisa a 7 anni dal vicino di casa pedofilo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here