Vista l’emergenza Coronavirus scatta la corsa agli acquisti, ma c’è anche chi approfitta della paura per essere disonesto. E infatti, è proprio quello che è accaduto nel pomeriggio del 22 febbraio a Nova Milanese, dove un anziano si è recato in un supermercato che si trova a via Brodolini per comprare alcuni prodotti.

Una volta arrivato alla cassa ha cominciato a tossire con insistenza, poi ha finto di accasciarsi a terra e mentre veniva soccorso dal personale medico ne ha approfittato per fuggire via con le buste della spesa. Le dipendenti del supermercato sono rimaste completamente spiazzate.

L’uomo ha deciso di sfrutta la paura per l’epidemia a suo vantaggio iniziando a tossire incessantemente. Le commesse, quando l’uomo si è accasciato si sono allontanate immediatamente: “Si è accasciato sul bancone del centro informazioni e starnutiva rumorosamente”

Ha raccontato una delle clienti presenti al momento dell’accaduto. Mentre le commesse si allontanavano per la loro incolumità e salvaguardare la propria salute, l’anziano avrebbe saltato i controlli della sicurezza e sarebbe fuggito via con le buste piene di cibo.

Una scena inverosimile che ha lasciato tutti i presenti i pieno sgomento, e da quanto è stato appreso, nessuno è riuscito a fermare il fuggitivo con la refurtiva. L’uomo è stato denunciato anche se nessuno conosce il nome dell’anziano. Le autorità stanno facendo gli appositi controlli per capire di chi si tratta.

Leggi anche  Giuseppe Conte, il nuovo post del Premier sui social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here