La società dietro la birra Corona perde 170 milioni di dollari a causa del Coronavirus!

Anheuser-Bush InBev, il birrificio dietro la birra Corona ha affermato che a causa del Coronavirus, ha portato l’azienda ad un “declino significativo” in alcune aree, avendo registrato una perdita di oltre 170 milioni di dollari.

Tra gennaio e febbraio la perdita è stata sostanziale sui guadagni dell’azienda e solo in Cina il virus ha fatto perdere a Anheuser-Bush InBev 285 milioni di dollari sulle entrate.

Questo segna il calo più marcato del profitto trimestrale per l’azienda che produce anche birre tra cui Budweiser, Stella Artois, Leffe e Modelo da almeno un decennio.

Il gruppo con sede in Belgio ha dichiarato:

“L’impatto dell’epidemia di virus Covid-19 sulla nostra attività continua ad evolversi. L’epidemia ha portato a un significativo declino, inoltre le richieste durante il capodanno cinese sono state inferiori rispetti agli anni precedenti in quanto ha coinciso con l’inizio di questo focolaio.”

Google ha riferito che le ricerche di Corona sul sito sono aumentate di un enorme 1.100 percento, con persone che cercano persino termini come “Virus della birra” o “corona beer virus”.

Inutile specificare che non esiste alcuna correlazione tra la birra Corona e il Coronavirus, eppure in molti in questo periodo hanno utilizzato Google anche per avere informazioni sulla possibile combinazione tra le due cose.

Leggi anche  Cirò Marina, don Giovanni Marino a processo: “Violentò e fece prostituire un ragazzino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *