L’amica geniale, che brutto dire addio a Lila

La seconda stagione de ‘L’amica geniale’ è iniziata da poco (bissando il grande successo della prima), ed è già ufficiale la realizzazione della terza. La storia basata sul romanzo di Elena Ferrante, infatti, appassiona per via della trama ma a dare valore aggiunto ci sono sicuramente le due giovani protagoniste: Margherita Mazzucco, che presta eccellentemente il suo volto a Lenù, e Gaia Girace, l’ap- plauditissima e apprezzatissima interprete di Lila.

Per il terzo capitolo, però, intitolato ‘Storia di chi fugge e di chi resta’, ci dovrà forzatamente essere un passaggio del testimone, un vero e proprio ricambio gene- razionale, visto che le ragazze della storia crescono e si trasformano in donne. Per questo ci sarà bisogno di attrici più mature.

Nonostante il nuovo cast sia avvolto nel massimo riserbo, qualche voce di corridoio, però, circola. Si mormora ad esempio che a interpretare Lenù ci sarà Alba Rohrwacher. L’attrice, infatti, oltre ad essere legata sentimentalmente a Saverio Costanzo ed essere la regista della seconda serie, sin dalla prima puntata è anche la voce narrante di Elena, per questo potrebbe essere la persona più giusta da coinvolgere.

Per quanto riguarda Lila, invece, pare che la rete abbia espresso la sua preferenza, parlando di Serena Rossi. In attesa che le ipotesi diventino conferme, Gaia non nasconde di certo tutto il suo dispiacere nel lasciare il personaggio su cui sta lavorando da ormai tre anni e che è cresciuto insieme a lei. La ragazza è stata sempre molto attiva nel dare il suo contributo persino nel girare le scene, visto che le sue idee e quelle del regista hanno sempre coinciso, rimanendo di conseguenza ancora più coinvolta nel progetto.

Leggi anche  Michelle Hunziker, Maria De Filippi spiega il flop di Amici Celebrities

Per questo, ora, spera che chi prenderà il suo posto ami Lila almeno un centesimo di quanto l’abbia fatto lei. Nonostante, appunto, il dolore di lasciare il set (sarà però coinvolta in altre tre puntate della nuova serie), questa non è certo il capolinea della sua carriera. Anzi! La voglia di fare altro è tanta e le idee sono chiare. Sa che dovrà fare delle scelte ma la selezione sarà attentissima. Tutto, aggiunge Gaia, avverrà con il tempo e con il lavoro.

Gaia Girace, classe 2004, è nata a Vito Equense ed è figlia di un agente immobiliare e di una insegnante di sostegno. Il suo sogno, avendo come idoli Leonardo DiCaprio e Steven Spielberg, è da sempre quello di recitare per questo, parallelamente al Liceo Linguistico, frequenta una scuola di teatro e cinema. Il suo primo provino è proprio quello per ottenere la parte di Lila e Gaia… convince subito tutti.

Le tre stagioni de ‘L’amica geniale’ sono tratte dal best seller di Elena Ferrante (uno pseudonimo dietro il quale, per molti, si nasconderebbe Anita Raja). L’autrice ha contributo alla realizzazione delle pellicole via mail, dando le indicazioni soprattutto per le scene di estrema importanza. La serie, visto il successo, è distribuita anche nei paesi anglosassoni con il titolo ’My Brilliant Friend’.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *