Un caso di giornalista positivo al coronavirus nella redazione di Sky Tg 24. Si tratta del giornalista Renato Coen, capo della redazione Esteri.

Ne dà notizia con un comunicato la redazione, specificando che il giornalista si trova in buone condizioni di salute e che la sede è stata evacuata per ragioni precauzionali. Quello di Renato Coen è il secondo caso di giornalista positivo al coronavirus, pochi giorni fa dava la stessa notizia il collega di Canale 5 Nicola Porro.

Un caso di giornalista positivo al coronavirus nella redazione di SkyTg24. È notizia di questi minuti che Renato Coen, capo della redazione Esteri, è uno dei contagiati. Lo fa sapere la testata spiegando che Coen “si trova comunque in buon stato di salute”. “Il Tg24 – prosegue la nota – grazie ai suoi giornalisti prosegue il suo impegno nel continuare ad informare puntualmente gli italiani in questa grave emergenza”. A pochi minuti di distanza un’altra agenzia informa che la sede di Milano di Sky Tg24 è stata evacuata, e i giornalisti stanno lavorando da casa, mentre il telegiornale va in onda da Roma. La sede milanese verrà sanificata in queste ore.

Il direttore Giuseppe De Bellis commenta così la situazione: “Sin dall’inizio di questa crisi sanitaria siamo in prima linea, con collegamenti, storie, racconti, approfondimenti, documentando soprattutto lo sforzo dei medici che si stanno battendo per garantire le cure e la salute pubblica. Ringrazio vivamente tutti i colleghi, i tecnici e i giornalisti di Sky TG24 per l’impegno e la competenza con cui stanno lavorando, così come quelli di Sky Sport e di tutte le altre testate giornalistiche che sono sul campo a raccontare in diretta questa grave situazione”.

Leggi anche  Rubio attacca Berlusconi per i 10milioni di euro e il web insorge

La carriera giornalistica di Renato Coen
Renato Coen lavora a Sky dal 2003, dove è appunto responsabile della pagina esteri del Telegiornale, coordinatore dei corrispondenti dall’estero, responsabile per i reportage e progetti speciali inerenti le notizie estere. Coordinatore e conduttore del programma quotidiano SkyTg24 Mondo in onda alle 19.30. Inviato in Medioriente, è stato anche corrispondente da Gerusalemme dal 2005 al 2013, mentre negli anni precedenti ha seguito le operazioni di desk.

Nicola Porro contagiato
In giorni convulsi, nel corso dei quali continuano ad aumentare i casi in tutta Italia, Renato Coen è il secondo giornalista e volto televisivo a finire tra i contagiati da coronavirus. Pochi giorni fa era stato Nicola Porro il primo personaggio televisivo a contrarre il coronavirus. Quarta Repubblica, il suo programma di Canale 5, è stato conseguentemente sospeso in via precauzionale. Il 3 marzo, invece, era stato annunciato un caso di contagio per un giornalista Rai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here