Questo tipo di virus, è capace di causare malattie e infezione in tutti i soggetti, colpisce tutte le fasce di età. Può causare malattie lievi, gravi e può arrivare anche ad uccidere. A ribadirlo ancora una volta è la dottoressa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Maria Van Kerkhove nel consueto briefing sul Coronavirus.

Ha riportato le parole del direttore generale dell’Organizzazione che affermava appunto che: “i giovani non sono invincibili”. “Per la maggior parte dei giovani si tratta di un’infezione lieve, ma c’è un 10-15% che può avere un’infezione da moderata a grave” ha affermato il dotto Mike Ryan. Continua…

Le avvertenze arrivano nel giorno in cui in Francia Julie, una ragazza poco più di adolescente ha perso la vita a causa del Covid-19 smentendo così, quello che sostenevano in molti fino ad oggi. Cioè, che sarebbe letale solo per i malati di patologie pregresse e gli anziani. La ragazza che aveva solo 16 anni, aveva contratto la malattia solo una settimana fa.

“Aveva solo una leggera tosse. Poi è peggiorata ed è spuntato il raffreddore, infine i disturbi respiratori. La studentessa, che frequentava una scuola superiore a Essonne, è stata attaccata a un respiratore artificiale in terapia intensiva martedì sera ma ogni sforzo per salvarla si è rivelato vano. Continua…

Purtroppo non esiste ancora un vaccino contro il Coronavirus, ci vorranno almeno 12-18 mesi per riuscire a svilupparne uno, ha fatto sapere il capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Inoltre ha anche affermato che la carenza di materiali protettivo per i medici e infermieri, è una vera minaccia alla lotta contro il coronavirus. “Se sono a rischio medici e infermieri, corriamo tutti un ulteriore rischio.

Leggi anche  E' stato ritrovato il corpo di Miriam la donna 45 enne scomparsa da Struppa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here