Ylenia Carrisi è ancora tra noi, Romina Power è sicura è pubblica ricordi

La scomparsa della figlia di Albano  Carrisi e Romina Power ha stravolto la famiglia di questa famosissima famiglia italiana. Quello che è accaduto a distanza di molti anni rimane ancora un mistero. Romina Power non si è mai arresa a differenza del suo ex marito Albano, la cantante pensa che la figlia sia ancora viva, ed ogni tanto sul suo profilo social pubblica vecchi ricordi di famiglia.Vediamo il messaggio che ha reso il cuore fragile di molte persone sul web.

Ylenia Carrisi è ancora tra noi?

Questo è il mistero e il pallino che molti fan si domandano insieme a Romina Power. Nel 2014 il cantante pugliese Albano Carrisi ha chiesto e ottenuto la dichiarazione di morte presunta, ma le ricerche della giovane non si sono mai fermate.

Yari Carrisi parla della sorella Ylenia

Nel momento in cui Yari parla di Ylenia sembra quasi che questa possa esser pronta a tornare in qualsiasi momento, non a caso ecco che ha dichiarato: “Tanti anni della mia vita ho passato collezionando articoli e informazioni e andando in giro alla ricerca di Ylenia però a questo punto lascio che sia lei a fare il passo perché sono sicuro che lei è ancora in giro. Posso immaginare che forse dopo tutto il casino che è successo dopo la sua sparizione forse non vuole entrare in un mondo dove tutta l’attenzione è rivolta verso di lei. Questa è una delle idee che mi sono fatto. Dove potrebbe essere? Io ho due o tre idee però finché non la trovo… In un certo modo la sto cercando anche adesso”.

“Sarebbe dovuta andare in India”

Yari Carrisi, dunque, ha le idee ben chiare su quello che potrebbe esser successo a Ylenia ma ancora qualche punto di domanda rimane: “Io la rivedo negli occhi di alcune persone che incontro, la rivedo nei sogni. Mi dispiace perché Ylenia non sarebbe dovuta andare in Belize, un posto con un’energia molto dark, ma in India– conclude Yari-. Ha trovato delle persone sbagliate nel suo cammino, perché in questa sua ricerca avendo avuto le persone giuste l’avrebbero portata a qualcosa di più allegro”.

Ricordiamo che Ylenia Carrisi mesi prima della sua scomparsa aveva deciso di trasferirsi nella città di New Orleans per seguire il progetto della stesura di un libro incentrato sulla storia di un musicista. L’arrivo in quella città però ha cambiato definitivamente il corso della sua vita, l’incontro con un amore sbagliato e delle cattive compagnie hanno fatto sì che nella vita di Ylenia tutto cambiasse radicalmente fino alla sera del 31 dicembre 1993 quando, secondo il racconto di un testimone, questa non si sarebbe gettata nelle acque del Mississippi urlando di appartenere all’acqua. Dal quel momento in poi nessuno ha visto Ylenia.

Romina Power, il tenero ricordo

Nel corso degli anni Romina Power non ha mai smesso di cercare la figlia, certa del fatto che la donna abbia comunque trovato la libertà desiderata in un luogo in cui magari sia riuscita a esistere solo come Ylenia e non più come la figlia di Albano e Romina.

Con l’avvento dei social per Romina Power l’attività di ricerca della figlia maggiore si è intensificata, grazie alla pubblicazione di nuovi messaggi e foto contenenti tanti ricordi che magari possano arrivare alla giovane convincendola così a riprendere i contatti con la madre che non ha mai creduto al fatto che lei potesse essere morta?

“Ricordi i ricordi?”

Questo è il commento che Romina Power ha scritto a un post condiviso su Instagram, in cui è possibile vedere Ylenia insieme a lei e la sorella della cantante Taryn Power.

Si tratta di un ricordo condiviso con il web ma anche con la figlia, sperando di riportare alla sua memoria i ricordo di un infanzia felice a Cellino San Marco è una famiglia che l’ha sempre amata e voluta con sé. Non a caso, ecco che Romina Power sfida la sorte e continua a mandare messaggi alla sua primogenita sperando magari che lei possa vedere tutto, cambiare idea e tornare dove un tempo erano insieme e tutti felici come squadra famiglia.

Commenta la Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *