Redazione 18 Giugno 2020

Ci siamo. Stanno per ricominciare le riprese di Doc – Nelle tue mani, la serie di Raiuno il cui set è stato sospeso a causa dell’emergenza coronavirus.

Dal 22 giugno, quindi, Luca Argenterò torna sul set per girare gli ultimi quattro episodi della fiction. Per la gioia degli appassionati, ben otto milioni e mezzo per quanto riguarda la puntata trasmessa il 16 aprile, che sono rimasti orfani delle vicende del dottor Andrea Fanti: «L’affetto è stato così travolgente da lasciarci stupiti», ha precisato l’attore, che presta il volto al protagonista.

La serie si è interrotta in un momento clou: diviso tra l’amore per due donne, il medico sembrava sul punto di ritrovare la felicità accanto all’ex moglie. Sarà così? Lo sapremo solo tra qualche mese: la messa in onda della seconda parte della serie, sempre su Raiuno, è prevista per l’autunno. È magica – e serena – la realtà sentimentale del volto della fiction targata Rai: Argenterò è innamorato pazzo delle sue donne, l’attrice Cristina Marino e la piccola Nina Speranza, arrivata un mese fa. «Una gioia talmente grande!», ha detto il neo papà, già impaziente di dare alla piccola un fratellino o una sorellina. «Se fosse per Luca, metteremmo al mondo un’intera squadra di calcio!», ha svelato la Marino.

E ha precisato: «Veniamo da famiglie i cui genitori sono ancora innamorati dopo tanti anni. Credo che questo esempio sia fondamentale nel costruire una coppia duratura». La cicogna è avvisata. Ma è sicuro che prima di allargare la famiglia la coppia deciderà di fare il passo più grande: quello del «Sì». «Dovevamo sposarci, ma non avevamo definito niente», ha rivelato la modella milanese che, una volta scoperto di essere in dolce attesa, ha preferito rimandare le nozze in accordo con la sua metà: meglio fare le cose con calma.

Leggi anche  Una vittoria contro il cancro: hanno mappato 2.600 genomi di 38 diversi tipi di tumore. Avremo terapie personalizzate e più precise

«Non c’è fretta: l’amore c’è», ha puntualizzato. «Quando trovi una persona che ti rende migliore di quello che sei, è normale volerla sposare», le ha fatto eco l’attore che, alle spalle, ha un matrimonio durato sette anni con la collega Myriam Catania e finito nel 2016.

I preparativi, quindi, potrebbero riprendere a breve. Anche perché per il giorno più importante i due avrebbero puntato sulla sobrietà: Argenterò e la Marino pensano a qualcosa di «semplice», senza il «bisogno di una grande organizzazione», hanno fatto sapere i futuri sposi. Il profumo di fiori d’arancio, dunque, è già nell’aria. E pare puntare dritto verso l’inizio del prossimo anno…

Leave a comment.

Your email address will not be published. Required fields are marked*