Redazione 22 Giugno 2020

“Un Piano di rilancio non può essere realizzato senza tenere conto delle persone con disabilità, senza pensare alla inclusione a tutti i livelli. Tra gli obiettivi strategici riteniamo prioritario quello per una Italia più equa e più inclusiva”. Così il presidente del Consiglio Conte durante l’incontro con i presidenti di Fish e Fand.

“La cosa più importante ora – ha continuato – è realizzare il codice per le persone con disabilità che possa restituire l’attenzione per i bisogni non solo materiali ma esistenziali, relazionali, formativi, culturali delle persone con disabilità, favorendo percorsi di vita indipendente. Tra gli altri obiettivi, la definizione di un quadro normativo e di tutela per i caregiver, per cui c’è un progetto avviato in Parlamento”.

Leggi anche  RC auto familiare: un bene per chi ha tante auto e moto. Un male per tutti gli altri

Leave a comment.

Your email address will not be published. Required fields are marked*