Press "Enter" to skip to content

Alessandro Di Battista fuori dalla politica si conforta in famiglia

In un momento delicato per il Movimento 5 Stelle l’ex deputato ha evocato un congresso scatenando le ire del “padre fondatore” Beppe Grillo e tornando protagonista del dibattito. Ma in queste immagini esclusive Dibba, lontano dall’arena politica, ritrova il sorriso facendo il papà.

E’ un momento delicato per i 5 Stelle. Proprio mentre il Paese e il governo sono alle prese con la partenza dopo l’emergenza Covid, fra i grillini serpeggia il malumore fra correnti e una presunta guerra di fazioni. A sganciare la bomba è stato l’ex deputato Alessandro Di Battista che tornato in tv ha detto: «Chiedo il prima possibile un congresso del Movimento 5 Stelle in cui tutte le anime del Movimento possano dire la loro per costruire un’agenda politica.

Così vedremo chi vince». Ma la risposta di Beppe Grillo, il fondatore del Movimento, non si è fatta attendere ed è suonata come una scomunica: «Dopo i terrapiattisti e i gilet arancioni di Pappalardo, pensavo di aver visto tutto… ma ecco l’assemblea costituente delle anime del Movimento. Gi sono persone che hanno il senso del tempo come nel film II giorno della marmotta». Fra i grillini starebbe montando insofferenza nei confronti di Dibba considerato una minaccia alla stabilità del governo Conte, anche se lui nega e smentisce di voler provocare una scissione. «Ho parlato di congresso e delle mie idee e Beppe mi ha mandato a quel paese… Se non siamo d’accordo, francamente, amen!».

In suo soccorso arriva l’amico Gianluigi Paragone (ex M5S ora al lavoro per un nuovo partito anti euro) che definisce Alessandro troppo innamorato del Movimento per consumare uno strappo, nonostante la sberla di Grillo. E intanto Dibba si consola in famiglia, facendo il papà.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *