Press "Enter" to skip to content

Al Bano Carrisi e Romina Power, ogni giorno insieme per educare i figli

Quella che stiamo vivendo è un’estate particolare sotto ogni punto di vistarmelo eventi, anche all’aperto, zero party sulla spiaggia ed aperitivi rigorosamente seduti al tavolo. Non mancano, però, nemmeno quest’anno i tormentoni estivi, ovvero quelle canzoni che senti una volta e riesci immediatamente a canticchiare sotto l’ombrellone.

Ebbene tra queste c’è anche quella che Al Bano Carrisi e Romina Power hanno presentato durante l’ultimo Festival di Sanremo. I due celebri ex sul palco dell’Ariston hanno infatti intonato “Raccogli l’attiino”, scritta dall’amico Cristiano Malgioglio. Il cantante pugliese e l’artista americana sono rimasti nel cuore dei loro ammiratori, anche dopo la separazione, e poter ascoltare i loro duetto regala ai fan un motivo in più per essere felici in questi mesi caldi.

E come se Al Bano e Romina ci facessero sempre compagnia, nei momenti belli come in quelli più diffìcili. Nel bel mezzo della pandemia, quando eravamo tutti tappati in casa, i due strappavano risate in prima serata ad Amici e adesso accompagnano i lunghi viaggi in auto dei vacanzieri con la loro “Raccogli l’attimo”. Questo mese di luglio, in particolare, per Carrisi e la Power avrà un sapore agrodolce. Se fossero rimasti sposati festeggerebbero infatti il cinquantesimo anniversario di matrimonio.

Le nozze sono state celebrate il 26 luglio nella piccola chiesa di Cellino San Marco. Romina era giovanissima e con le mani celava il pancino. L’abito da sposa nascondeva infatti la dolce attesa della primogenita Ylenia, misteriosamente scomparsa a New Orleans nel 1994. “Il nostro è stato davvero un grande amore” hanno sempre sostenuto sia Al Bano che Romina.

“Al Bano sarà sempre mio marito, al di là di tutto. Ci siamo sposati in chiesa e per la Chiesa noi lo siamo ancora. Certo, potremmo chiedere l’annullamento alla Sacra Rota, ma perché mai dovremmo farlo? Io voglio bene ad Al Bano, è il padre dei miei figli, e pazienza se nel passato ci sono stati dissapori. Oggi c’è una grande complicità, anche se solo spiritualmente, lui resta mio marito” ha dichiarato tempo fa la Power. Cinquant’anni fa, pur di sposarlo, l’attrice (ha conosciuto il cantante su un set cinematografico) si è messa contro la madre Linda Christian, celebre diva di Hollywood che, non appena ha visto dove la figlia avrebbe dovuto vivere, è rimasta sconvolta e ha cercato in tutti i modi di farla desistere.

“La mamma di Romina per lei avrebbe voluto altro, ma ormai non poteva più farci niente” hanno raccontato fonti vicine alla coppia che erano presenti in quella torrida giornata di fine luglio, quando sulla piazza di fronte alla chiesa si era radunata una folla gigantesca di persone che volevano assistere alle nozze più glam di Cellino. Quel matrimonio ha regalato il sogno della favola romantica alla gente e anche per Carrisi e la Power è stato un sogno fino a quel tragico gennaio del 1994.

Per 24 anni si sono goduti la vita in giro per il mondo con i loro quattro figli, ottenendo uno straordinario successo cantando sui palchi internazionali. Poi, quando Ylenia è scomparsa, il loro legame ha cominciato ad incrinarsi sempre di più fino ad arrivare all’addio. Sono seguiti anni bui di accuse reciproche fino al 2013, quando un manager russo è riuscito nell’impresa che sembrava impossibile di riunirli artisticamente. Allo scorso Festival di Sanremo hanno fatto impazzire la platea dell’Ariston e chissà che non decidano di “raccogliere l’attimo” e, magari, tornare uniti anche nella vita.

Il cantante, al momento, sta con Loredana Lecciso, ma lui e Romina ai colpi di scena ci hanno ormai abituati. Tra coloro che fanno il tifo per il ritorno di fiamma c’è Romina Jr. L’ultimogenita della coppia ha sempre ammesso di essere particolarmente inquieta e recentemente lo ha spiegato sui social anche pubblicando una sua poesia. “Mi chiamano pazza perché non mi capiscono, mi chiamano irrequieta perché la loro vita è monotona, sono al centro del mirino di un gioco inesistente…” inizia così la composizione della trenta- treenne. Uga è legatissima sia al papà che alla mamma e sarebbe al settimo cielo se tornassero insieme.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *