Christian Vieri e Costanza Caracciolo, grandi festeggiamenti per il compleanno di Bobo

0
134

Sa re della movida della Riviera Romagnola a papà vip in Versilia. Bobo Vieri ha messo su famiglia e il ricordo delle notti scatenate in discoteca a Milano Marittima è ormai sbiadito. Si cambia vita e si cambia costa: dall’Adriatico al Tirreno; dalla Romagna alla Versilia, dove l’ambiente è assai più familiare e si vive più di giorno che di notte.

Per l’ex bomber dell’inter arriva la prima vacanza con la moglie Costanza Caracciolo (ex velina come la sua storica fidanzata, Elisabetta Canalis) e le loro bambine, Stella e Isabel, nata il 25 marzo. Vieri, però, non dimentica il passato e lancia una hit che si candida a diventare il tormentone dell’estate. Titolo: Una vita da bomber.

Quella che lui si è lasciato alle spalle, insieme ai calciatori che, tra gli anni Novanta e i Duemila, erano protagonisti delle cronache rosa per i flirt con le ragazze più belle della televisione. Bobo avrà qualche rimpianto per quella stagione? A scanso di equivoci, nel videoclip – con gli amici ex calciatori Nicola Ventola e Daniele Adani – c’è pure sua moglie, che lui chiama affettuosamente “Coco”.

Finora Vieri si era limitato a performance dietro alla console da deejay, alternata all’organizzazione del torneo estivo benefico Bobo Summer cup. Ma con le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria ha deciso di diversificare. «La musica ha sempre avuto un’importanza fondamentale nella mia vita. Quando andavo in discoteca le sere d’estate o durante gli allenamenti, prima di una partita impegnativa, è sempre stata un potente antistress», ha detto.

In fondo, lui si ritiene uno come tanti: «La mia vita da bomber è meravigliosamente normale». Vieri poi ha il suo metodo per rimanere in forma, anche se un po’ di pancia c’è. «Continuo a fare sport: corsa, paddle e tennis. Sono attività complete, bruci grassi e ti diverti».

Leggi anche  Don Matteo 12, il programma compie 20 anni e chiude in bellezza: il più longevo della tv

Il 12 luglio Bobo spegne 47 candeline e non poteva sperare in un regalo più bello: l’estate in famiglia. A cambiargli la vita è stata la nascita della primogenita Stella: «Il resto è in secondo piano. Guardo tutto da una prospettiva differente e capisco i miei genitori», ha confessato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here