Eleonora Daniele adesso è un periodo davvero magico

0
274

Le giornate frenetiche? Non sembrano essere un problema per Eleonora Daniele, immortalata a spasso per Roma assieme al marito e alla loro piccola erede, Carlotta. A spingere la carrozzina è papà Giulio Tassoni, una spalla fondamentale su cui la conduttrice sa di poter contare. Sì, perché l’unione fa la forza. Gli impegni legati a Storie italiane – il programma di attualità che Eleonora conduce al mattino su Raiuno – sono tanti. Come pure quelli di neomamma.

Anche grazie al prezioso aiuto del consorte, però, la presentatrice sembra aver trovato l’equilibrio perfetto per dare il meglio di sé sia sul piccolo schermo sia in famiglia: «Dopo la fine della diretta tivù, vado a casa per stare con la mia bambina», ha spiegato la giornalista di origine padovana. «Poi nel pomeriggio torno in Rai, faccio la riunione per il giorno dopo e quindi corro nuovamente da lei».

Forse, questa ennesima stagione in tivù la Daniele l’aveva immaginata un po’ diversa. La concorrenza diretta con Federica Panicucci e con il suo Mattino cinque – che va in onda sulla rete ammiraglia dell’azienda del Biscione – nell’ultimo periodo si sta facendo sentire parecchio in termini di ascolti. Ma non solo. Dopo essere diventata madre a maggio, guardando al futuro in modo ottimistico la Daniele aveva pensato – e soprattutto sperato – di poter portare la sua Carlotta negli studi televisivi. Per averla sempre vicina, in camerino,  a pochi passi di distanza.

Purtroppo le restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria causata dalla pandemia da coronavirus hanno stravolto i suoi piani. E così, per motivi di sicurezza, la sua bambina non può varcare la soglia di viale Mazzini. Certo, l’amore di una madre va ben oltre. E, anche nella distanza temporanea dovuta unicamente al rispetto delle regole sul posto di lavoro, trova il modo di esprimersi. «Carlotta mi parla con gli occhi e mi fa capire quel che vuole. E poi mi sorride», ha raccontato con emozione Eleonora, che stravede per la sua principessina. Insomma, di fronte al miracolo di una vita che cresce, i risultati sul piccolo schermo passano in secondo piano. Anche perché la Daniele non aspetta altro che di sentir pronunciare la parola più dolce: «Dovrò attendere ancora almeno quattro mesi perché lei dica “mamma”», ha spiegato la conduttrice.

Leggi anche  Ilary Blasi criticata agli Eurogames per il suo look: la reazione di Francesco Totti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here