5 vantaggi di avere piante in cucina

A seconda della pianta che metti in cucina, puoi avere un condimento o un purificatore. Scopri altri vantaggi della creazione di un’area verde in questo spazio.

Lavanda, aloe vera, basilico, menta e rosmarino sono solo alcune delle piante che puoi avere nella tua cucina. Soprattutto, sono in grado di offrirti vari vantaggi.

Uno dei vantaggi è che, se hai uno spazio ridotto, puoi trovare un modo per posizionarli senza perdere il tocco decorativo. Ti mostriamo alcuni suggerimenti e vantaggi per avere la tua area verde all’interno dell’area gastronomica.

1. Alcune piante ravvivano i tuoi pasti

Le piante aromatiche danno un sapore particolare ai nostri piatti e, un grande vantaggio, è di averli freschi ea portata di mano. Molte persone dicono che quando coltivano le proprie piante aromatiche, hanno un odore più concentrato.

Alcune idee per l’invasatura sono basilico, rosmarino, coriandolo, prezzemolo e menta. Sicuramente stai già pensando a quale piatto viene aggiunto ogni aromatico; Assicurati solo che il vaso decorativo o puoi metterlo abbia dei buchi sul fondo in modo che possa drenare l’acqua ogni volta che lo innaffi.

2. Sono un kit di emergenza

Quando si cucina nessuno è esente dal subire un piccolo incidente; o un taglio con il bordo di un coltello o una bruciatura con olio, acqua o una padella calda.

Sebbene tu possa avere il tuo armadietto dei medicinali a portata di mano, ci sono persone che affermano che il cristallo di aloe vera aiuta a rigenerare la pelle , oltre a idratare la zona e ad alleviare il dolore.

Tieni presente che l’aloe richiede un luogo che abbia luce naturale e ventilazione, quindi dovresti posizionarlo vicino alla finestra. Se la tua pianta è grande, fai attenzione a non innaffiarla troppo, perché potresti affogare le sue radici.

L’Aloe Vera ha proprietà curative, motivo per cui molti la usano per le ferite della pelle.

3. Gli danno un tocco decorativo

Senza dubbio, le piante decorano la casa . Aggiungono colore, giocosità e si abbinano a qualsiasi stile, oltre a profumare continuamente di fresco.

Potrebbe anche essere il momento ideale per far emergere il tuo lato creativo. Decorare una lattina o realizzare da soli un vaso per piantare le piante darà alla tua cucina un marchio unico e autentico. Andare al lavoro!

4. Migliorano la salute generale

Una revisione degli studi pubblicati su Preventive Medicine Reports suggerisce che il giardinaggio può aiutare a ridurre l’ansia, la depressione e l’indice di massa corporea (BMI), oltre a migliorare la qualità della vita e fornire un senso di soddisfazione.

Trascorrere del tempo con le tue piante in attività come trapiantarle, potarle o annaffiarle, potrebbe aiutarti a liberare un po ‘della routine e delle preoccupazioni quotidiane.

5. Purificano l’aria

Alcune piante sono ben note per le loro proprietà di pulire o purificare l’aria . Oltre a darti ossigeno, ti aiutano a ridurre il fumo e gli odori forti. Per citare alcuni esempi, diremo che la lingua di tigre, l’areca e l’albero della gomma sono affidabili in questo senso.

Suggerimenti per avere piante in cucina

Le piante richiedono condizioni e cure specifiche. Si noti inoltre che non tutte le piante possono sopravvivere al calore della cucina .

Ecco perché ti diamo alcuni suggerimenti che potrebbero esserti utili. Sono i seguenti:

  • Cerca quali piante possono essere più utili in cucina.
  • Assicurati che il luogo in cui metti le piante sia un po ‘lontano dal calore dei bruciatori, dal fumo e da forti correnti d’aria.
  • Posiziona i vasi in un luogo luminoso, ma dove il sole non splende direttamente per molte ore.
  • Se lo spazio della tua cucina è limitato, una buona opzione è posizionare le piante in vasi sospesi .
  • Evita di mettere le tue piante vicino al lavandino , poiché potrebbero cadere su di esse residui o detersivo.

Piante in cucina: benefici oltre l’estetica

Un’area verde può adattarsi a qualsiasi stile e area della casa . Tuttavia, la cosa più notevole è che avere piante in cucina può portare molti vantaggi. Tra i più importanti ci sono la riduzione dell’ansia e della depressione, la purificazione dell’aria e l’aiuto in caso di emergenza.

Per le persone anziane, in particolare, le attività di giardinaggio sono state collegate al miglioramento della qualità della vita. L’umore è migliorato quando investiamo tempo nella cura della natura.

Inoltre, hai una pianta fresca pronta per condire i tuoi pasti . Devi solo ricordarti di metterle in luoghi che non ricevano fumo diretto dal fornello, che non abbiano un forte tiraggio e che ogni pentola abbia i fori necessari per far defluire l’acqua quando si annaffia.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *