Patrizia De Blanck sfigurata in volto: malattia

La conosciamo quasi tutti, Oggi la contessa più famosa della televisione italiana Patrizia De Blanck sarà ospite nel salotto più famoso direi uno. Serena Bortone la intervisterà oggi 20 maggio 2021 nel programma ‘ oggi un altro giorno’. Cerchiamo di scoprire insieme qualcosa in più sulla tua vita privata.

Il dramma di Patrizia De Blanck

Soltanto un mese fa è spuntato il nome di Patrizia De Blanck tra i concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello che inizialmente doveva entrare nella casa più spiata d’Italia con la figlia Giada. In una passata intervista nel salotto di Pomeriggio 5, condotto da Barbara D’Urso, la contessa ha parlato a cuore aperto di un momento davvero difficile della sua vita.

Leggi anche  Sandra Milo chi è? Età, dove e quando è nata, marito, fidanzato e figli, compagno e David di Donatello

Un dramma che non tutti conoscono. La donna ha affermato che è stata colpita da dacriocristite, un’infezione che colpisce l’occhio. Questa infezione poteva costarle la vita e grazie a sua figlia Giada è riuscita ad evitare il peggio.

Patrizia De Blanck è senza dubbio una delle protagoniste della nuova edizione del Grande Fratello Vip. Si è distinta per il suo carattere forte, alle volte sopra le righe, come dimostra lo schiaffo dato ad Enock.

Non tutti sanno, però, che cosa dovette affrontare in passato la contessa, che per due anni ha fatto avanti e indietro dall’ospedale a causa di una setticemia e di una pancreatite. Sono stata in punto di morte si salvano due su cento da quello che ho avuto io, e non avevo più energie da dare a nessuno”, aveva raccontato a DiPiù.

“Stavo per morire di infezione però pensavo che si trattasse di una banale gastrite: sono stata male per due giorni, vomitavo, ma non andavo in clinica”. Poi, fortunatamente, anche grazie all’intervento della figlia Giada che notò gli occhi verdi pieni di bile della mamma, Patrizia si fece ricoverare. Senza l’operazione non sarebbe sopravvissuta.

Leggi anche  In viaggio con Massimo Cannoletta, ci porta in Salento

Ma il suo calvario non finì lì, una pancreatite le stava divorando i polmoni e l’intestino. Tre mesi di ricovero e cinque operazioni dopo, la contessa si poté dichiarare fuori pericolo. Un vero miracolo.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *