Charlene a Monaco con Alberto sta per affrontare un’altra causa di paternità, la crisi sarebbe ormai insanabile

Ormai è diventato per tutti YAffaire Charlene, un mistero che avvolge la principessa monegasca e che si infittisce di settimana in settimana. L’ultima voce insistente è che il suo esilio in Sudafrica, che dura da metà marzo, sia dovuto a una profonda e insanabile crisi con il marito Alberto e che i due siano a un passo dal divorzio.

Finora il motivo ufficiale, più volte ribadito dalla stessa ex signorina Wittstock e da note di Palazzo, riguardava la salute: l’ex nuotatrice ha contratto un’infezione alle vie respiratorie a seguito di un’operazione di ‘rialzo del seno mascellare” per l’inserimento di un impianto dentale, una condizione che ha richiesto più di un intervento chirurgico, l’ultimo a fine giugno, e che le ha impedito finora di salire ad alta quota su un aereo.

Per questo, la principessa non aveva potuto presenziare ai festeggiamenti per il suo decimo anniversario di matrimonio lo scorso primo luglio. Ma Charlene non ha mai nascosto la nostalgia di casa e la mancanza del marito (definito, anche in questa pesante circostanza, come “la sua roccia”) e soprattutto dei figli Jacques e Gabriella con i quali dialoga ogni giorno in videochiamata.

Leggi anche  In viaggio con Massimo Cannoletta, ci porta in Salento

D’altra parte, Alberto aveva in programma di raggiungerla di nuovo a Johannesburg (lo aveva già fatto a giugno) insieme con i figli, probabilmente dopo il rientro da Tokyo dove ha presenziato ai Giochi in quanto membro del Ciò, il Comitato olimpico internazionale. Tutto questo in attesa del ritorno definitivo di Charlene a Monaco, previsto per fine ottobre.

A far ripartire voci e sospetti che parevano finalmente sopiti è stata però l’ultima intervista che la principessa della Rocca ha rilasciato a South Africa Radio 702 nella quale, pur mantenendo integra la versione dell’infezione all’orecchio, non ha speso una sola parola per Alberto. La sfumatura ha inquietato i sudditi monegaschi e ha scatenato le ricerche da parte dei media.

A riaprire la “questione divorzio” sono stati, infatti, due settimanali attendibili in materia di cose reali. Il primo, il tedesco Bunte, sostiene che la principessa si sarebbe già mossa per cercare una residenza a Johannesburg e sarebbe intenzionata ad avviare una società con l’aiuto dell’amica milionaria Colleen Glaeser.

Leggi anche  Roberto Benigni e Nicoletta Braschi, sapete perché non hanno figli?

Insomma, sarebbe già pianificando una nuova vita. E a dare peso alle voci sul divorzio è arrivato anche Paris Match con un articolo di Stephane Bern, uno dei massimi esperti di casate reali e grande amico del presidente francese Emmanuel Macron e consorte. Bern, corroborato da fonti interne al Palazzo di Montecarlo, fa di Charlene un ritratto inedito: la principessa sarebbe “una donna sola, facile agli scatti di collera, con un umore lunatico, mutevole come il suo taglio di capelli”.

Sempre secondo la fonte monegasca, l’ex nuotatrice all’inizio del suo matrimonio era “piena di buona volontà ma poi si sarebbe sentita giudicata e incompresa e allora si sarebbe chiusa in se stessa per proteggersi”. Ecco la ragione del suo sguardo triste e apatico che ha sempre esibito anche nelle foto ufficiali, le ultime delle quali risalgono a gennaio.

Leggi anche  Stasera in tv sabato 18 settembre 2021, Tutti i Film e programmi di oggi

Ma, una volta arrivata nella sua terra d’origine, dove si era recata con la sua Fondazione per salvare i rinoceronti dai bracconieri, il suo “umore lunatico” si è messo al sereno. Dietro al “mal di Palazzo” ci sarebbe sicuramente la movimentata vita sentimentale di Alberto: dopo aver riconosciuto due figli nati fuori dal matrimonio – Jazmin Grace, nel 1992, e Alexandre Coste, nel 2003 – ora una donna brasiliana, madre di una ragazza di 15 anni, ha avviato la richiesta di riconoscimento della paternità. I

n questa vicenda, esplosa un anno fa, Charlene si è sempre dichiarata pubblicamente solidale con il marito. Ma forse, in cuor suo, la pensa diversa- mente. Alla Rocca, inoltre, è nota anche la rivalità con la cognata Caroline che, prima del suo arrivo e prima della nascita dei gemelli, aveva un ruolo più istituzionale. Se davvero YAffaire Charlene volge al divorzio lo si capirà a ottobre. Quando Charlene torna. Ma torna, poi?

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *