Sport

Dove e come vedere Lazio – Fiorentina Streaming Gratis Diretta Live Tv Sky o Dzan

Dove e come vedere Lazio Fiorentina

L’anticipo serale della nona giornata di Serie A sarà trasmessa in diretta streaming da Dazn e sarà visibile agli utenti della piattaforma sulle Smart TV di ultima generazione che siano compatibili con l’app. Grazie all’applicazione poi si potrà assistere al match su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4 o 5 o XBox ed ancora alle tim vision box oppure a un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV stick. Sarà possibile assistere a match anche su Sky e nello specifico su Sky Sport 1 al numero 201 del satellite numero 472 e 482 del digitale terrestre. Si potrà assistere al match anche su Sky sport calcio al numero 202 e 249 del satellite oppure a 473 e 483 del digitale terrestre. Si potrà ancora assistere a Lazio Fiorentina su Sky Sport al numero 251 del satellite. I tifosi potranno anche guardare la partita in diretta streaming, ovviamente su dispositivi quali smartphone e tablet iPhone e iPad scaricando le relative applicazioni da Dazn e SkyGo per sistemi Android e iOS.

Predica “umiltà” e parla di “squadra disponibile’.’Ma poi, a filtrare e caricare di altri significati le parole di Maurizio Sarri da dentro il ritiro di Fonnello dove la Lazio ha preparato fino a oggi la sfida con la Fiorentina di stasera all’olimpico, ci pensa lo stesso Sarri rispondendo a un giornalista: «Quello che dico a voi giornalisti non è lo stesso che dico ai giocatori. Se volete sapere quello che dico loro, iniziate a giocare». Ergo, per proprietà transitiva le parole al miele dette pubblicamente diventano di fiele quando nel privato dello spogliatoio il toscano si è fatto sentire. Dopo il 4-1 di Verona, per circa un’ora. E in questi due giorni in cui c’è stato da presentare a tutti i numeri. E Sarri è andato a ripescare le tabelle delle ultime due stagioni, la seconda parte post-Covid del 2019/20, l’ultima completata con Inzaghi 2020/21 per spiegare l’altalena di risultati casa/trasferta e la differenza di prestazioni gran-di/piccole, dove con le grandi anche quest’anno (con Roma e Inter) è stata una grande Lazio al pari di quanto è stata piccola con le ‘piccole’: «Siamo in un momento di riflessione. Sentendo parlare i ragazzi e andando a scavare nel passato abbiamo visto che questi alti e bassi si stanno ripetendo da un anno e mezzo e quasi sempre con le squadre di seconda fascia. Alla base c’è qualcosa di sbagliato negli approcci. Si deve essere più umili. Abbiamo una buona squadra ma per diventare una grande squadra abbiamo molto lavoro da fare». In regia possibile chance per Cataldi al posto di Leiva, mentre anche stasera potrebbe pagarne le spese Luis Alberto, che si gioca la sua 4a panchina consecutiva con Basic: «Ne ha fatte 8 da titolare, dobbiamo prima risolvere inostri problemi, prima viene la maglia». In difesa riecco Acerbi e Luiz Felipe.

Leggi anche  Genoa – Roma dove vedere Streaming Gratis Diretta Live Tv (Serie A Ore 18:00 2021-22)

All’improvviso senza Nico. Da ieri pomeriggio la Fiorentina deve fare nuovamente i conti con il Covid e a risultare positivo è stato Gonzalez, completamente asintomatico e vaccinato con doppia dose ma non convocato e outper la sfida di stasera all’olimpico contro la Lazio. La positività dell’argentino è stata riscontrata nel corso dei test preventivi prima dell’allenamento di ieri mattina tanto che il giocatore è stato messo in isolamento, non ha svolto la seduta di lavoro e ovviamente non è partito per Roma. La società ha fatto sapere che «il gruppo squadra è in bolla e continuerà a seguire tutto l’iter previsto dai protocolli sanitari in accordo con la ASL competente». I giocatori viola dovranno quindi sottoporsi a nuovi controlli questa mattina per avere la certezza che non ci siano altri casi, poi seguiranno tutto l’iter compresi i tamponi ogni 48 ore, mentre Gonzalez farà un tampone fra una settimana nella speranza di risultare completamente negativo e non dover rinunciare alla sfida contro la Juventus del 6 novembre. Intanto stasera alle 20.45 Vincenzo Italiano affronta il “maestro” Maurizio Sarri a cui ha sempre cercato di “rubare” qualcosa. Questa volta cercherà di batterlo: «Al Napoli ha dato spettacolo, tutti lo hanno ammirato per come si é espresso – dice Italiano – e tanti hanno cercato di rubare qualcosa a quella formazione. E’ un grande allenatore, ha vinto anche all’estero. Lo stimo molto e ancora adesso dimostra di portare idee e identità. Affronteremo una squadra ben allenata, forte. Ho visto tante partite della Lazio e sarà una gara complicatissima. In gare così ravvicinate non è facile gestire le energie. Per fortuna siamo molti e stiamo coinvolgendo tutta la rosa, ognuno si deve far trovare pronto. La Lazio è un avversario forte, dobbiamo presentarci a Roma con la testa giusta, come fatto col Cagliari, per fare una gara importante. Stiamo crescendo, ormai siamo alla decima giornata e penso che si stia vedendo un salto mentale da parte di tutti. La testa è ciò che conta, ci può far fare la differenza all’olimpico, per portare via punti, con fiducia e convinti di far bene». Al centro dell’attacco ci sarà sempre Vlahovic che nell’ultima uscita contro la Lazio ha realizzato una doppietta al Franchi. E anche stasera cercherà di fare gol, che poi e è l’unica arma che ha l’attaccante per non finire sotto contestazione da parte dei tifosi viola. Con lui nel tridente, vista l’assenza di Gonzalez, si giocano il posto Sottil, Saponara e Callejon.

Leggi anche  Salernitana - Sampdoria dove vedere Streaming Gratis Diretta Live Tv (Serie A ore 15:00)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *