Napoli – Empoli Streaming Gratis dove vedere diretta live tv

La partita Napoli – Empoli si giocherà oggi 12 Dicembre 2021 alle ore 18.00. Sarà un’esclusiva DAZN, detentore dei diritti di 10 partite su 10 per ogni giornata di Serie A, di cui 3 in co-esclusiva con Sky Sport. La gara sarà visibile in streaming, attraverso il download dell’app ufficiale dell’emittente – con relativa iscrizione e abbonamento – o attraverso una qualsiasi Smart TV. Da quest’anno, con l’acquisto del DAZN box sarà possibile inoltre avere un canale digitale dedicato con i migliori contenuti scelti giorno per giorno. Si sconsiglia categoricamente l’utilizzo di siti pirata per la visione della gara. Sarà disponibile anche sul sito una diretta testuale per seguire la partita: un evento non solo attesissimo dai tifosi azzurri, ma che sarà seguito in tutto il mondo.

Insigne, Anguissa e Lozano sono convocati ed è importante averli già per questa sfida, perché poi avremo la settimana tipo in vista del Milan»: l’annuncio di Luciano Spalletti equivale ad un sospiro lungo lungo che viene emesso dopo essere stato in apnea per quasi un mese Cioè dalla sfida contro rinterrici 21 novembre: quella sera si fratturò la testa Osimhen e Anguissa fu costretto ad alzare bandiera bianca Poi, Insigne, Fabian e Koulibaly nel match col Sassuolo e giovedì la lista degli acciaccati si è chiusa con Lozano che ha perso due denti in uno scontro di gioco. Dopo Manolas che da giovedì è nuovamente in organico post ko durato 3 mesi, oggi T infermeria riprende a svuotarsi, con  Anguissa, Insigne e Lozano nuovamente a disposizione del coach. Non dal primo minuto, Spalletti preferisce non rischiare inutifi ricadute per il rientro da infortuni tutti di natura muscolare, però ognuno di loro potrà essere utilizzato come sostituzione da effettuare nell’ultima mezz’ora. Ed è di fondamentale importanza poter disporre dei 5 cambi, una soluzione che aveva aiutato il Napoli a vincere le partite nella prima parte della stagione, anche perché l’Empoli è una formazione ben allenata, che spinge fino all’ultimo secondo del recupero e non si deprime nemmeno quando è Sotto di due gol* «Non dobbiamo commettere Tenore di sottovalutarli – ha ammonito Spalletti a Radio Kìss Kiss -, sono una squadra in forma che verrà a giocarsela con spensieratezza grazie anche alla classifica che hanno. Riccio i complimenti ad Andreazzoli, che è stato un mio collaboratore* Con lui ho imparato tante cose quando abbiamo lavorato insieme e ho sempre apprezzato il suo incìdo di fare calcio.

L’Empoli rispecchia le qualità del suo allenatore e per vincere questa gara dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità: non sarà un intermezzo tra il Leicester ed Milana A proposito della sfida contro gli inglesi, Spalletti ha tratto indicazioni importanti (oltre al successo meritato) dalla formazione che oggi sarà simile per 8 undicesimi: Ospina per Meret, Politane per Lozano e Mertens per Petagna le uniche tre novità* Nonostante le condizioni climatiche che non dovrebbero essere clementi, anche oggi pomeriggio lo stadio Maradona vedrà la presenza di non meno di 30 mila spettatori. «La nostra gente – ha evidenziato Spalletti – ha partecipato in maniera totale e ci ha dato la spinta contro il Leicester. Loro percepiscono la dedizione della squadra per questa maglia, si fidano di noi e tolgono il freno alla loro passione* Questo ha un peso determinante sulle nostre prestazioni, perché con loro noi ci sentiamo più forti»* Spalletti crede nella vittoria che permetterebbe al Napoli di restare agganciato alle posizioni di testa, in attesa di vedere il cammino delle altre formazioni* Con il ritorno degli infortunati, il Napoli continua ad essere in lotta per lo scudetto.

Sfida dei ricordi, quella tra Andreazzoli e Spalletti. I due hanno lavorato insieme per anni e oggi si ritrovano da avversari. «Sarà un’occasione per rivedersi, visto che lo possiamo fare poco. Ci siamo trovati casualmente qui a Empoli in un ristorante una sera, quando passi lunghi periodi con persone gradevoli anche se le occasioni ti portano lontano, rimane un ricordo indelebile».
Gara complicata per gli azzurri, mala serenità dei 23 punti potrebbe essere un’arma da sfruttare. «Ovviamente giochiamo contro un avversario che è spettacolare da vedere e anche molto produttivo – dice infine Andreazzoli – ma vogliamo provarci e lo faremo» Dal punto di vista della formazione possibile conferma per Bajrami alle spalle del tandem d’attacco composto da Pina-monti e Cutrone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *